Cani randagi, altra aggressione a Macchitella

Altra aggressione da parte dei cani randagi. A darsela a gambe anche stavolta un gruppo di cittadini nei pressi del tratto di spiaggia in via Fontanarossa, nel quartiere Macchitella, dopo essere stati circondati da un branco composto da una decina di randagi. L’ennesimo episodio di terrore questa estate, finito fortunatamente bene. Un’emergenza che rende sempre più necessario un intervento mirato sul posto, in sinergia con le associazioni animaliste che operano sul territorio nonché la nascita di un centro di prima accoglienza per i trovatelli e la realizzazione del canile comunale, una promessa che gli animalisti attendono che venga mantenuta dal sindaco. Il branco di randagi, intanto, stamattina è stato segnalato alla Polizia e ai Vigili Urbani.