Capodanno nel nisseno: sequestrati 5 chili di botti, controlli in sette locali

Diversi controlli eseguiti dalla polizia amministrativa e dalla sezione volante della Questura, cinque chili di botti sequestrati e una persona denunciata in stato di libertà.

È il bilancio dei controlli svolti nella giornata del 31 dicembre dalla Polizia di Stato nel nisseno per prevenire la commercializzazione di materiale pirotecnico illegale, o venduto senza licenza, in occasione del capodanno. Un nisseno cinquantenne è stato denunciato per il reato di fabbricazione o commercio abusivo di materiale esplodente.

L’uomo, senza licenza dell’Autorità di P.S., deteneva una cinquantina di scatole di materiale esplodente in una bancarella ubicata in viale della Regione. Al termine della perquisizione i poliziotti della sezione volante hanno sequestrato oltre cinque chili di materiale pirotecnico.

Sette invece i locali da ballo controllati durante la notte dal dispositivo di pattuglie delle forze dell’ordine disposto per l’intensificazione delle misure di vigilanza e controllo del territorio in occasione della fine dell’anno. Nel corso dei controlli e delle verifiche presso i predetti locali, eseguite anche con l’ausilio di unità cinofila della Polizia di Stato, non sono state riscontrate anomalie.