“Cara” acqua per noi gelesi. Subisce furto alla fontana della Pace di Vittoria

Si è recata a Vittoria per una visita medica, e ha pensato di riempire alcuni bidoni con l’acqua potabile della fontana della Pace. Scesa dall’auto per portare i contenitori di plastica verso i rubinetti, subisce un furto della borsa e con essa le sono stati portati via 200 euro e i documenti, compreso la patente di guida. La signora gelese ha sporto denuncia al Commissariato della città iblea. Questa è la beffa di chi si trova costretto a cercare un po’ di risparmio dalle continue spese per acqua imbottigliata, visto che il liquido che continua a uscire dai nostri rubinetti è di un insano colore giallastro, e ciò costringe noi cittadini gelesi a continuare a comprare acqua per cucinare e lavare frutta e verdura. Inutili sono state fino a ora le proteste, il problema continua a persistere, e a farne le spese siamo sempre noi cittadini, costretti a pagare bollette esose per acqua che possiamo utilizzare solo i servizi igienici.

Tagged with: