Carnevale…in cucina!

Carnevale è l’occasione giusta per concedersi qualche peccato di gola in più! Ecco due ricette tipiche di questa festa, facili, golose e veloci da preparare, per rendere il vostro Carnevale ancora più allegro e gustoso!

Chiacchiere di Carnevale

Difficoltà: 3

Dosi:  4 persone

Tempo: 60 minuti

Ingredienti

•50 g di Zucchero

•3 Uova

•500 g di farina 00

•Aroma di limone q.b.

•40 g di Olio d’oliva

•Olio per friggere q.b.

•Zucchero a velo q.b.

 

Preparazione

Disponete la farina a fontana, unitevi all’interno lo zucchero, le uova, l’olio e l’aroma di limone. Impastate e lasciate riposare per 10 minuti. Stendete la pasta sottilmente con la macchina (o con il mattarello), formate le chiacchiere e friggetele in olio ben caldo. Fatele asciugare su carta assorbente. Una volta fredde cospargetele con zucchero a velo. Tenetele in luogo areato e asciutto.

Per una frittura sana e dorata, utilizzate un pentolino stretto dai bordi alti: le chiacchiere dovranno essere completamente immerse e scolate quando risalgono in superficie.

Potete preparare una variante delle chiacchiere di carnevale, aggiungendo agli ingredienti 50 g di cacao.

Frittelle di Carnevale

frittelle-di-carnevale-sf-big

Difficoltà:2

Dosi: 8 persone

Tempo di preparazione: 30 minuti

 

Ingredienti

•500 g di farina di grano tenero 00

•150 g di zucchero

•4 uova

•200 ml di latte

•1 bustina di lievito per dolci

•1 limone

•Zucchero a velo q.b.

•Olio di semi di arachide q.b.

 

Preparazione

In una terrina sbattete le uova energicamente aiutandovi con la frusta, incorporatevi lo zucchero e continuate a montare fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete quindi la scorza di un limone, il latte e un pizzico di sale. Continuate a mescolare l’impasto e, quando sarà omogeneo, incorporatevi a poco a poco tutta la farina setacciata e all’ultimo aggiungete la bustina di lievito.

Quando avrete ottenuto un composto vellutato, lasciatelo riposare qualche minuto nella terrina, intanto mettete a scaldare l’olio in un tegame con i bordi alti. Quando l’olio sarà ben caldo, con un cucchiaio prendete un po’ di impasto e immergetelo nell’olio bollente. Fate friggere le palline di pasta rigirandole di tanto in tanto, fin quando non saranno dorate su tutta la superficie. 
Scolate le frittelle su della carta assorbente e disponetele su un piatto da portata. Spolverizzatele con lo zucchero a velo e servite.

Durante la preparazione dell’impasto evitate la formazione di grumi setacciando, oltre alla farina, anche il lievito prima di aggiungerlo agli altri ingredienti.

Per una variante ancora più golosa, a fine cottura potete riempire le frittelle di crema pasticcera o di crema al cioccolato aiutandovi con una siringa per dolci

Buon Appetito! E Buon carnevale!

Articoli correlati