Case ad un euro a Mussomeli: imprenditore belga ne acquista una con veranda e giardino

Acquistata la prima casa ad un euro a Mussomeli da uno straniero. A fare questa scelta è stato un imprenditore quarantenne di Liegi, che ha colto al volo la proposta lanciata tempo fa dal comune nisseno. Il progetto Case a 1 euro, prevede la cessione a prezzo simbolico di centinaia di immobili del centro storico ormai abbandonato.

Una iniziativa per combattere lo spopolamento.  Sono stati infatti circa 60.000 gli investitori interessati al progetto. Dopo un primo successo con alcuni imprenditori italiani, che hanno acquisito alcune case per farne un albergo diffuso, la notizia è arrivata anche in Belgio tramite una  importantissima emittente televisiva: RTL TV.

Il documentario è stato visto da 17 milioni di telespettatori che hanno chiamato il comune di Mussomeli. Migliaia di Belgi, e non, hanno voluto conoscere le modalità di acquisto  degli immobili, formando  dei gruppi di 80 persone che hanno raggiunto Mussomeli per comprare casa.

La casa acquistata dall’imprenditore belga dell’impiantistica non è una catapecchia, ma una decorosa abitazione di tre piani, immersa nel cuore del centro storico, con tanto di vista sul Santuario della Madonna dei Miracoli, con tanto di veranda e giardino.