Cede ancora la SS 121 Palermo-Agrigento. “Saranno avviate azioni legali”

Nuovo cedimento sulla strada statale 121 Palermo-Agrigento, nei pressi del viadotto Scorciavacche, chiuso al traffico lo scorso 30 dicembre a causa di uno smottamento avvenuto a pochissimi giorni dalla sua inaugurazione. Alla base del fenomeno, probabilmente, le cause atmosferiche avverse o una conseguenza del primo cedimento. La Procura di Termini Imerese, intanto, aveva sin da subito aperto un’inchiesta. L’Anas ha sottolineato che non appena l’area sarà dissequestrata, si provvederà a ripristinare l’intero rilevato con costi dell’intervento interamente a carico del contraente generale. Saranno avviate inoltre azioni legali per il danno subìto, compresso quello di immagine.