Centinaia di sequestri e sanzioni per 4mila e 500 euro al mercato settimanale

Ancora controlli al mercato settimanale di Gela condotti dalla Guardia di Finanza e dalla Polizia Municipale. Impegnate circa venti unità operative che, martedì 14 giugno, hanno rilevato e accertato numerose infrazioni commerciali e fiscali. Nello specifico, sono stati sequestrati centoventitré articoli commerciali, pantaloni, tute, maglie e scarpe, con marchi contraffatti; seicentosessantasette compact disk privi di marchio SIAE; sono state scoperte tre attività commerciali ambulanti che omettevano l’emissione dello scontrino fiscale e altre tre attività commerciali ambulanti prive del sistema di registrazione fiscale delle vendite. Infine, sono state elevate sanzioni per un totale di circa quattromila e cinquecento euro ed è stata inoltrata una notizia di reato alla Procura della Repubblica.

L’operazione interforze di polizia annonaria e tributaria mira a riportare ordine e legalità nella vita economica cittadina, prevenendo e reprimendo i fenomeni di illecita concorrenza, ponendo invece le premesse per un ordinato sviluppo commerciale.