Centro Don Pino Puglisi, un anno fa l’amministrazione rassicurava: “Aprirà a breve”

Un anno fa un nostro articolo sul centro polisportivo ‘Don Pino Puglisi’ aveva un titolo che dava speranza: “Ancora chiuso, ma ci sono buone notizie”.

Proprio così, queste erano state le promesse, dodici mesi dopo però la situazione è soltanto peggiorata e ciò che rimane somiglia sempre più a una carcassa, che a una struttura destinata ai giovani e a un quartiere emarginato.

Era il 2015 quando i lavori vennero consegnati e il progetto della struttura venne presentato alla città con la posa delle prima pietra dal sindaco Domenico Messinese e dall’allora assessore Nuccio Di Paola.

“Destinato ad attività sportive come il basket, il calcio, la pallavolo, l’atletica e agibile ai soggetti diversamente abili – scrivevamo nell’aprile del 2017 – il centro dovrebbe vedere in questi mesi gli ultimi interventi, tra cui quelli relativi alla recinzione e alla tracciatura delle linee nel campo. A darne notizia è stato l’assessore Flavio Di Francesco, che ha assicurato l’attenzione dell’amministrazione verso le zone periferiche della città”.

Nulla purtroppo di tutto questo, nonostante la riaccesa speranza di ultimazione dei lavori nel luglio dell’anno scorso. Ciò che rimane del centro polisportivo, che ad oggi non merita il nome che porta, è sotto gli occhi di tutti. La cittadinanza dunque attende ancora una risposta: fatti e non parole stavolta, quelle le hanno già sentite troppe volte.