Centro storico a Gela sempre più irraggiungibile: cercare parcheggio per i cittadini è diventato oramai un vero stress

Centro storico di Gela sempre più invivibile e irraggiungibile.

Trovare parcheggio nella zona diventa sempre più difficile e molti, se non strettamente necessario, preferiscono abbandonare l’idea anche di una semplice passeggiata in piazza. “Se raggiungi il centro in orari quali la mattina molto presto o dopo pranzo, qualche posto ancora si trova”, ci ha detto qualcuno alla guida ieri pomeriggio, dopo aver percorso diverse vie e fatto più giri nella zona alla ricerca di un parcheggio.

“Sempre più invivibile – ha aggiunto qualcun altro – dovrebbe essere un piacere venire in piazza per rilassarsi, ma diventa un calvario e uno stress”. I problemi alla base sono sempre i soliti, che denunciamo da tempo: da un lato, l’inagibilità del parcheggio Arena e, dall’altro, la mancata attivazione ancora delle strisce blu, che induce gli automobilisti a parcheggiare senza limiti di tempo le proprie auto, spesso per intere giornate, cullati dal posto gratuito.

A risentirne, ovviamente, sono anche le attività commerciali, già provate dalla crisi degli ultimi anni. Spesso e volentieri, purtroppo, i titolari o le commesse dei negozi stazionano davanti agli ingressi in attesa di cittadini intenzionati a fare acquisti. Sicuramente, a determinare questa situazione sarà la componente economica delle famiglie, anch’esse colpite dalla crisi, ma si ha ragione di credere che anche l’assenza di parcheggi possa contribuire ad alimentare questo dato.