Centro storico, l’Amministrazione intervenga su ZTL e rifiuti

Il consorzio “Gela C’entro”, presieduto da Valentino Granvillano, ha chiesto all’amministrazione comunale attraverso una nota di rivedere gli orari della Zona a Traffico Limitato e di intervenire sulla questione dei rifiuti. I commercianti del centro storico, infatti, hanno espressamente richiesto di prorogare l’orario imposto dalla ZTL per il tratto di strada che va da via Marconi ai quattro canti dalle 22:00 all’una di notte e la trasformazione della zona a isola pedonale totale estesa fino a piazza Sant’Agostino. Questa richiesta scaturisce soprattutto da un’esigenza delle attività, visto che le medie di incasso sono scese, sia a livello monetario sia a livello di affluenza nei negozi. Inoltre, fanno notare i commercianti, la situazione è resa ancora più problematica dal fatto che ad oggi la situazione relativa ai parcheggi nel centro storico non sia stata ancora risolta. Sulla questione dei rifiuti, inoltre, il Consorzio “Gela C’entro” chiede all’amministrazione un intervento sugli orari di conferimento degli stessi per non creare disagi ai cittadini e ai turisti che passeggiano lungo il corso tempestato di immondizia. La proposta, dunque, è quella di invitare i residenti a lasciare i propri sacchetti della spazzatura fra le 13:30 e le 15:00 e provvedere al ritiro entro e non oltre le 15:30, a ridosso dunque dell’apertura delle attività commerciali.

Articoli correlati