Cesma Gela: al via il progetto Eliot 4, con il musical Cats e beneficenza

Partirà venerdì 20 novembre la prima fase del progetto “Eliot 4” promosso e organizzato dal Centro Giovanile Musica e Arte Cesma. Per il 14° anno sociale consecutivo, il gruppo giovanile della parrocchia Regina Pacis propone alle scuole secondarie di primo e secondo grado di Gela e del comprensorio lo studio di un’opera musicale che anticipa la visione dal vivo dello spettacolo. Quest’anno, il musical al centro del progetto è “Cats”, arrivato alla sua quarta edizione. Composto da Andrew Lloyd Webber sui testi di Thomas Stearns Eliot (Premio Nobel per la letteratura nel 1948), lo spettacolo rappresenta un viaggio tra il reale e l’onirico nella tribù dei gatti Jellicle, che una volta l’anno si riuniscono per eseguire il loro tradizionale ballo e decidere chi ascenderà al Paradiso dei Gatti, l’Heaviside Layer. Ogni gatto racconterà la propria storia in un susseguirsi di melodie, danze e colori che esploderà nell’emozione finale della celebre “Memory”

Gli spettacoli si terranno al teatro comunale “Eschilo” nei giorni 20, 21, 26 e 27 novembre alle 10.30. Già 1200 circa le presenze previste nel corso delle quattro repliche. Da quest’anno il Cesma, attraverso i suoi spettacoli rivolti alle scuole, sosterrà il progetto della Piccola Casa della Divina Misericordia, la realtà sorta a Gela da qualche anno che ha come obiettivo, tra gli altri, il sostentamento di una mensa quotidiana nei locali dell’ex orfanotrofio Regina Margherita. Il ricavato di tutti gli spettacoli, tolte esclusivamente le spese vive, verrà devoluto proprio alla Piccola Casa della Divina Misericordia. Prosegue, dunque, il binomio “arte-solidarietà” legato alle iniziative del Cesma. 

Infine, sabato 21 novembre alle ore 20.30 al teatro “Eschilo” si terrà la Serata della Carità. L’iniziativa è della Comunità Regina Pacis, che segue con attenzione la drammatica emergenza economica cittadina, di concerto con il Centro Giovanile Musica e Arte. I più piccoli “attori” del Cesma (di età compresa tra 8 e 13 anni) porteranno in scena il musical “The Wiz”, il Mago di Oz. Per assistere allo spettacolo non necessita un biglietto, ma la “Spesa per chi è povero” destinata sempre alla Piccola Casa della Divina Misericordia, che potrà essere portata nei locali della chiesa Regina Pacis o della Piccola Casa della Misericordia fino alla stessa giornata di sabato.

 

Articoli correlati