Chiama il 118 e minaccia con un coltello i sanitari. Denunciato

Aveva chiesto l’intervento degli operatori sanitari, ma una volta giunti nella sua abitazione, li minaccia con un lungo coltello (più di 30 cm), dicendo loro di avere delle brutte intenzione se non l’avessero ricoverato in un ospedale psichiatrico. Intervengono allora gli agenti e vengono minacciati anche questi. Il fatto è successo la notte scorsa a Niscemi, l’uomo era in preda ad un disagio mentale. Gli agenti del commissariato niscemese sono riusciti a disarmare il soggetto, riportandolo ad uno stato di calma. Riconsegnato ai sanitari, è stato accompagnato presso l’ospedale. Si tratta del niscemese di S.A.M., di 43 anni, con precedenti penali, che è stato denunciato dagli agenti. Il reato di cui deve rispondere l’uomo è di minacce di morte, nonché minaccia a PP.UU, aggravate dall’utilizzo di un’arma.

Articoli correlati