Cinecittà World: tre giovani gelesi sul podio di Coppa Italia

Cinecittà World.- Conclusa la I edizione dell’evento Coppa Italia del Metodo P.A.S.S. Artisti e performers hanno gareggiato nelle categorie canto, danza, recitazione, performer completo, duo, compagnia piccola, compagnia grande.
A presenziare una giuria d’eccezione che ha visto membri quali Garrison Rochelle, Federico Moccia, Fioretta Mari, Grazia Di Michele, Bill Goodson, Salvo Bonaffini, Giancarlo Zanetti, Niccolò Petitto, Ida Sansone, Marcello Balestra, Ivan Lazzara, Rory Di Benedetto, Marco Vito, Vittorio Corbisiero, Pico Cibelli.

A questi grandi nomi dello spettacolo si aggiungono anche giornalisti di spessore, tra i quali Giorgiana Cristalli (Ansa), la discografica Monica Landro (M- Social Magazine), Lorella Ridenti (Ora), Annamaria Tortora (Fare Musica e Dintorni) e Giancarlo Onano. Centinaia di giovani artisti selezionati tra 1200 su tutto il territorio nazionale si sono confrontati per  decretare il campione italiano 2017. La Borsa di Studio (del valore di 5.000 euro) di tre settimane a Broadway è stata assegnata al vincitore Bruno Gatto.

Sul podio si sono piazzati anche due talenti gelesi: Iolanda Abbate (in arte Jolanda Vox), con il primo posto nella categoria “Performer completo donna A” con Sister Act, mentre Orazio Di Giacomo ha fatto incetta di premi  classificandosi al secondo posto nella categoria “Performer canto maschile A; al secondo posto con Capitano Uncino nella categoria “Performer completo maschile A” e al terzo posto con Frollo nella categoria “Gruppo piccolo A”. La ballerina Clara Cirignotta si è invece aggiudicata il primo posto nella categoria “Performer completo over 19 classe B” con Tango del sole a scacchi, e al secondo posto nella classe A con Moulin Rouge.

Soddisfatti gli organizzatori, tra cui Valentina Spampinato (Presidente Fipass e fondatrice Metodo Pass Italia), che ritengono di “avere vinto la sfida sin dal primo anno, avendo già raggiunto l’ambito obiettivo di creare un concreto ponte di collegamento tra il mondo del lavoro e i giovani artisti.”

Fondamentali per la realizzazione dell’evento sono stati i Patrocini del Comune di Roma, di CSAIn, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, presente con tutto il suo network organizzativo (Confindustria, Federturismo, Comitato Italiano Paralimpico, FCSE – Federation of Company Sport of Europe), la Coppa Italia Performer Arti Scenico Sportive.

 

Articoli correlati