Cinquecento cuori per Graziano. Raccolti all’Eschilo 2555 euro

Cinquecento persone hanno partecipato alla prima serata di beneficenza #UnamanoperGraziano, che si é tenuta al teatro Eschilo, mostrando solidarietà per il giovane gelese che necessita di un intervento negli Usa per guarire dal tumore. Un’operazione chirurgica costosissima che il ragazzo potrà effettuare solo con la generosità della cittadinanza. Voluto da un comitato spontaneo di artisti, l’evento di stasera ha visto l’esibizione di cantanti, ballerini e musicisti locali che sono saliti sul palco per una giusta causa. La cifra raccolta nella serata, presentata da Jerry Italia e Giusy Runza, é di 2555 euro che sono stati consegnati alla sorella di Graziano. L’idea della raccolta in cittá é partita da un gruppo di amici del giovane gelese e il traguardo non é più così lontano.  Lo spettacolo di ieri è stata un’occasione di dimostrazione delle generaosità di tanti giovani. Si è aperto con una intensa interpretazione di “Nel Blu dipinto di Blu” eseguita da tutti gli artisti uniti sul palco, è stato un viaggio attraverso la musica, dove le canzoni si sono alternate alle esibizioni di danza e agli interventi brillanti dei due conduttori che hanno guidato con brio oltre due ore di live session. Uno spettacolo ricco di emozioni, impreziosito dalle testimonianze della famiglia e degli amici di Graziano, e di tutti i rappresentanti delle associazioni e della società civile che in questi giorni si sono mobilitati per la riuscita dell’evento. “Artisti Uniti per Graziano” è riuscito a portare in scena il volto bello di Gela, quello di una città che si sveste dai panni del disfattismo e che riesce a fare fronte comune unendo persone ed idee diverse verso un unico grande obiettivo. E la maratona in sostegno di Graziano non finisce qui, in tutta la città sono attivi i punti di raccolta attivati dagli amici di Graziano, nei quali è possibile effettuare la propria donazione. Si proseguirà con l’appuntamento di venerdì 30 gennaio alle 22 al Lido Controcorrente con una nuova Live Session di band e cantanti. L’indomani alle 10.00 invece tutti gli artisti si raduneranno sul palco dell’Aula Magna del Liceo Scientifico “Elio Vittorini” per uno spettacolo che coinvolgerà tutti gli studenti degli istituti superiori.

“Oggi abbiamo dimostrato quanto la condivisione e lo spirito di aggregazione possano fare a favore di chi è in difficoltà –hanno dichiarato gli organizzatori al termine della serata dell’Eschilo- se riusciamo a mettere assieme la singola forza di ciascuno di noi siamo in grado di creare un grande valore aggiunto che diventa coesione sociale. Oggi siamo tutti Graziano e al suo fianco combatteremo e vinceremo questa battaglia contro il tempo”.

Articoli correlati