Circa trenta alunni dell’Itis Morselli diventano donatori di sangue. Stamani raccolta presso la sede dell’Adas

A partire dalle 8:00 di stamani circa 30 alunni frequentanti gli ultimi anni dell’Istituto Tecnico Industriale E. Morselli, stanno donando il sangue, presso l’Unità di raccolta Adas di Gela, sita in via degli Appennii 5. risponde.
 Quello che intercorre fra l’Itis,  diretto da Serafina Cittoa, e l’Associazione di donatori è un impegno nato anni fa, un lavoro sinergico e costante tra il mondo scolastico e quello del Volontariato. “Oltre ad essere un Istituto di Istruzione, la scuola deve essere un soggetto che si occupa della formazione dei propri allievi e priorità dell’Istituto è formare gli studenti
come cittadini attivi che siano in grado di dare un contributo alla collettività”, ha detto il dirigente Serafina Ciotta, che ha raccolto il testimone del suo predecessore,  ed è stata in questo coadiuvata dalla referente alla Salute, Concetta Casano. L’Itis  è stato sempre attivo sul fronte della donazione del sangue conoscendo l’emergenza che affligge la città. 
“Noi crediamo nel progetto che è finalizzato a fare maturare questo tipo di sensibilità e a costruire lo spirito di solidarietà”. Ha aggiunto il dirigente
Anche questo appuntamento è parte del progetto “Fidas – Adas Scuola” curato da Simona Averna e dal dottore Gaetano Cassarà.