Circolo Filangieri Gela: Aiello si atteggia a rappresentante provinciale della Lega

Il Circolo “Gaetano Filangieri” di Gela, coordinato da Massimo Vella,  ci tiene a sottolineare come il consigliere comunale Oscar Aiello rappresenterebbe un ruolo che non gli appartiene:  non è il coordinatore provinciale della Lega Salvini Premier, ma il garante provinciale della transizione verso gli appuntamenti congressuali.

«Il consigliere Oscar Aiello, Responsabile degli Enti Locali della “Lega Salvini Premier”, si atteggia a rappresentate politico provinciale del partito, prendendo posizioni, emettendo sentenze, avocando a sé stesso il diritto esclusivo di parola.» Ha sottolineato il Circolo

Il Circolo sottolinea «come Aiello non sia  stato eletto da nessuno coordinatore provinciale della Lega Salvini Premier, e in quanto organo straordinario deve mantenere una posizione super partes e, semmai, aiutare le componenti di base a organizzarsi al meglio per l’unico obiettivo da perseguire: la crescita della Lega in provincia di Caltanissetta

“Al contrario, Aiello si atteggia a uomo di parte”.

 

“Mortificare alcune componenti del partito a favore di altre è una scelta poco lungimirante, perché il consigliere Aiello sta minando la fiducia che in futuro potrebbe essere il viatico a una sua valorizzazione provinciale. Questo però non potrà avvenire con lo svilimento delle componenti prevalenti di Gela, che è – lo ricordiamo per dovere di cronaca – la città più importante ed economicamente più viva (nonostante tutto) della provincia.”

“ Invitiamo il dottor Aiello a mutare registro e ad assumere quei toni di garanzia che più si confanno a un organo commissariale, perché egli ha le capacità umane e professionali di essere rappresentante di tutti senza prendere le parti di alcuno. In caso contrario, le norme statutarie ci consentiranno di affrontare questa incresciosa situazione nel modo più opportuno. “ Ha concluso il Circolo