Cittadinanza italiana a Milton e Matta, cerimonia a Niscemi

Cerimonia oggi al Palazzo di città di Niscemi per la consegna dei certificati di cittadinanza italiana da parte del sindaco Massimiliano Conti a due cittadini stranieri.

Si tratta di Milton Fragozo, chef proveniente da Buenos Aires, al quale è stata conferita la cittadinanza italiana ai sensi della norma giuridica “Ius sanguinis”, che consente di acquisire la cittadinanza come ascendenti di cittadini italiani e di Matta Leonie, proveniente dal Libano.

I bisnonni di Milton Fragozo, ovvero Pasquale Musco e Maria Giarrizzo, nel 1909 emigrarono da Niscemi a Buenos Aires, dove trovarono lavoro, vissero e si stabilirono.

Milton è arrivato a Niscemi dall’Argentina per conoscere le proprie radici e la terra dei suoi avi e ha acquisito la cittadinanza italiana. Matta Leonie, invece, ha sposato Angelo Cunsolo, residente in città e cittadino italiano e di conseguenza, come prevede la legge, gli è stata conferita la cittadinanza italiana.

“In un’era in cui per la crisi economica si emigra – ha detto il primo cittadino – costituisce sicuramente un’incoraggiante particolarità il conferimento della cittadinanza italiana a due cittadini provenienti da altre nazioni lontane, che hanno deciso di stabilirsi nel nostro Comune”.