Commissariato Niscemi: Conti chiede finanziamento e invita i cittadini a firmare la petizione avviata da Maida

Oltre all’individuazione della sede per il Commissariato di Niscemi, il sindaco Massimiliano Conti invita la popolazione a firmare la petizione popolare popolare avviata come libero cittadino da Giuseppe Maida, e volta a chiedere il potenziamento del personale della polizia di Stato del Commissariato, il cui organico, a causa di pensionamenti, lutti e trasferimenti si è ridotto da 65 a 40 unità.

Continua così l’impegno dell’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Massimiliano Conti, affinché il Commissariato di polizia della città, presidio di legalità, possa al più presto ottenere nei locali dell’Ufficio tecnico comunale, una sede più dignitosa rispetto a quella attuale di viale Mario Gori, concessa in affitto da privati, inadeguata e posta da tempo sotto sfratto esecutivo.
La Giunta comunale ha già deliberato la destinazione dei locali dell’Ufficio tecnico comunale siti vicino allo Stadio comunale “Santa Maria”, come nuova sede del Commissariato di polizia.

Il primo cittadino si è anche recato nel Capoluogo siciliano presso la sede dell’Assessorato regionale alle infrastrutture, dove ha presentato la richiesta di un finanziamento di oltre 1 milione di Euro, finanziamento che spera possa essere erogato attraverso l’inserimento della somma nella rimodulazione dei fondi del Patto del Sud.

Somma che è necessaria per adeguare i locali dell’Ufficio tecnico comunale a nuova sede del Commissariato di polizia.