Studenti gelesi a lezione di Primo Soccorso. Concluso il corso della Procivis

È giunto alla fine il percorso di alternanza scuola/lavoro che gli studenti del Liceo Classico e delle Scienze Umane hanno tenuto presso la sede della Pubblica Assistenza Procivis di via Ossidiana.

Il progetto ha preso il via lo scorso settembre e ha seguito la convenzione siglata dal Dirigente Scolastico Gioacchino Pellitteri e dal Responsabile Procivis Luca Cattuti.
Gli studenti hanno mostrato interesse e voglia di imparare e rendersi utili alla società, come l‘utilizzo del primo soccorso di BLS/BLS-D. Ma molti lo hanno frequentato anche per testare le proprie attitudini nel campo sanitario in vista della scelta universitaria.
Gli ultimi due appuntamenti, quello del 20 marzo e del 22 marzo, sono stati organizzati da due giovani volontari soccorritori Andrea D’Antona e Saverio Cammalleri, liceali anche loro. Gli appuntamenti, due full-immersion di 6 ore, sono stati le prove generali in vista dell’esame che si terrà a breve, in cui gli alunni,divisi in piccole squadre, hanno eseguito tutte le pratiche e le manovre di soccorso, in varie isole allestite nei locali della sede con diversi scenari di intervento.

Il percorso di Alternanza scuola /lavoro ha suscitato tra i giovani anche forti spunti di riflessione sulle professioni sanitarie e su come medici,infermieri ,soccorritori ,volontari debbano sempre mettere al primo posto l’uomo ed il suo benessere.