Conferenza del Lions Club Agrigento Host: “la famiglia digitale è una realta, i nostri figli mutanti”

Agrigento- “Le recenti ricerche ci dicono che smartphon e tablet possono essere considerate delle armi di distrazioni di massa. Il 73% dei genitori piazza i figli davanti al tablet quando è alle prese con le faccende domestiche; il 65% per calmarlo;il 60% mentre fa commissioni; il 30% per farlo addormentare. La famiglia è ormai digitale i nostri figli mutanti”.

Lo ha detto il professor  Francesco Pira, sociologo della comunicazione dell’Università di Messina nel corso di una conferenza tenuta venerdì 13 novembre 2015 presso l’Hotel Dioscuri Bay Palace, organizzato dal Lions Club Agrigento Host, presieduto dal Dottor Gerlando Riolo. Tanti gli applausi del pubblico e le domande da parte dei presenti al relatore.

“Le nuove tecnologie –ha sottolineato Pira – rappresentano una grande opportunità basti pensare che l’utilizzo di app specifiche per il linguaggio hanno generato miglioramenti nel vocabolario di bambini dai 4 ai 7 anni. Anche il rapporto con i social network deve essere gestito. Non dobbiamo farci possedere ma gestire le nostre relazioni virtuali”.

Articoli correlati