Consiglieri 5 Stelle: esiste un piano di Mobilità urbana per Gela, Messinese improvvisa. Inaccettabile nuova Ztl centro storico

Il comune di Gela già aveva investito ingenti somme per il Piano Urbano di Mobilità sostenibile redatto da professionisti esperti e che avrebbe dovuto rappresentare la mappa futura della città. Questo quanto comunicato dal gruppo consiliare Cinque Stelle di Gela che sottolinea come “la  rivoluzione della mobilità urbana presentata dalla giunta Messinese mostri ancora l’assenza totale di progettazione”. Il Gruppo Consiliare del M5S rileva come sarebbe stato importante, utilizzare quel Pinao anche in via sperimentale. “Scegliere oggi – hanno comunicato i consiglieri 5 Stelle –  di abbandonare quelle linee e seguire una strada diversa significa non volere il bene della città”.   “Il rischio oggi  – aggiungono – è quello di fare un investimento, sociale ed infrastrutturale, che verrà poi cancellato dall’applicazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Riteniamo quindi utile applicare sul Trasporto Pubblico Locale le previsioni del Piano, anche in via parziale e sulla base dei mezzi esistenti e disponibili, senza inventarsi percorsi nuovi ed in contrasto con gli studi fatti”. I consiglieri si riferiscono anche alle decisioni sulla Ztl del centro storico, ridotta ulteriormente, solo per la volontà di pochi commercianti, quando la maggioranza dei cittadini vorrebbe invece l’isola pedonale, e poter passeggiare lontano dai gas di scarico,  cosi come succede nei centri storici di tutte le città del mondo.