Consorzio turistico del Centro Sicilia: download.

È quasi realtà il consorzio turistico del Centro Sicilia. Era ora, vien da dire.

Obiettivo principale è quello di far conoscere e valorizzare territori spesso fuori dai tradizionali circuiti turistici, come del resto questa parte di Sicilia spesso poco battuta  o saltata a piè pari.

Gela entrerà a far parte di questo circuito e ci sarà modo di valorizzare gli eventi storici come anche le tradizioni locali.

Oggi si è svolto un incontro presso l’Info-tourist di Piazza Armerina, alla presenza di operatori turistici del territorio, associazioni di Enna, Aidone, Piazza Armerina, Caltanissetta, Butera e Gela. Si è finalmente deciso di fare rete per realizzare il “circuito normanno-svevo” che consentirà di promuovere il patrimonio storico-archeologico della Sicilia centro meridionale.

Sempre durante l’incontro è stato deciso di valorizzare e promuovere le manifestazioni con tema medievale

 

Eventi come il Palio dei Normanni, la Settimana Federiciana, Il Palio dell’Alemanna etc, verranno inseriti in un’unico calendario promozionale a cui aderiscono tour operator, albergatori ed agenzie viaggio.

 

Per Gela hanno preso parte all’incontro i soci del Gruppo Archeologico Geloi (G.A.G.) Giuseppe la Spina, Franco Gurzeni e Massimo Innorta i quali hanno manifestato da parte del G.A.G. la disponibilità ad aderire al “circuito normanno-svevo” di cui Giuseppe La Spina, assieme al tour operator Caty Procaccianti, è uno dei promotori.

L’associazione gelese intende in tal senso promuovere oltre che il Palio dell’Alemanna, i beni culturali del territorio.

È sicuramente un traguardo importante per questa parte di Sicilia che finalmente diverrà territorio di attrazione permanente.

Condivisione e collaborazione  sono dunque le parole chiave di questo progetto perché necessarie affinchè questo territorio possa essere aiutato, valorizzato e promosso.

 

Articoli correlati