Consuelo da guerriera ad angelo. Il tumore ha vinto e un altro giovane gelese se ne va

Aveva lottato con tutte le sue forze contro un tumore al cervello, ma alla fine il cuore di Consuelo Scerra ha smesso di battere. Un male terribile scoperto nel 2014 che l’aveva portata ad affrontare le cure prima a Milano e a Pavia e poi in Germania. Per lei si era mobilitata una città, varie associazioni, la scuola frequentata dalla figlia per sostenere economicamente le costose cure in Germania. Sempre accanto al marito Croci e alla figlioletta tutti abbiamo seguito la storia di Consuelo. I suoi ripetuti viaggi della speranza. ‘ tanto vinciamo noi’ scriveva Consuelo, che a causa della malattia aveva lasciato anche il suo lavoro di parrucchiera. Consuelo era giovanissima, aveva ancora una vita davanti. Era gennaio del 2018 quando il marito Croci iniziò quella raccolta fondi per far affrontare le cure alla giovane moglie. Da allora é stato un tam tam, tanta solidarietà per lei. Si era mosso anche Salvatore Spene, stesso male incurabile, deceduto poi nell’agosto scorso. Anche lui aveva affrontato le costose cure per un cancro al cervello, in Germania. L’ultima foto postata da Consuelo risale al 4 gennaio, la riprende con la figlia tra la neve della città tedesca dove era andata per l’ennesima terapia. Poi il vuoto. Consuelo ora é un angelo. Un altro angelo di Gela. In un attimo il suo profilo Facebook si é riempito di messaggi per lei. “Dopo il calvario vissuto sulla propria pelle… Visite, controlli, operazioni.. E alla fine si e spenta anche questa giovane donna 😭
Non ci sono parole che possono bastare per questo tremendo incubo… Maledetto maledetto quanta rabbia che mi trafigge il 💔 “Stasera il cielo a una stella con se
“Riposa in pace” “Dio ha voluto uno splendido angelo”
“ciao guerriera
Hai lasciato solo un grande vuoto
E un grande dolore nella vita delle persone che ti hanno voluto e ti vogliono bene”.