Consulta giovanile, pubblicato l’avviso: ecco chi può presentare domanda

Pubblicato l’avviso per la costituzione della Consulta Giovanile.

Per la designazione dei componenti, entro il prossimo 15 dicembre, potranno presentare la domanda un rappresentante delle associazioni e organizzazioni a carattere locale, provinciale, regionale e/o nazionale che svolga attività riferita prevalentemente al mondo giovanile; un rappresentante per ogni organizzazione giovanile politica a carattere locale, provinciale, regionale; il legale rappresentante di ciascun istituto di scuola secondaria di secondo grado; un rappresentante per ogni rappresentanza studentesca negli organi collegiali delle scuole secondarie di secondo grado; due rappresentanti eletti all’interno dell’organo della consulta provinciale studentesca; il dirigente del settore competente relativo al servizio Politiche Giovanili o un suo delegato.

Il modello dell’istanza si può scaricare dalla sezione “News dai Settori” nella homepage del portale internet del Comune, ma è disponibile anche al Protocollo Generale dell’ente. In quest’ultimo ufficio vanno depositate le domande, che possono essere inviate anche per posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo: presidenza.consiglio@pec.comune.gela.cl.it . Maggiori dettagli sono consultabili dall’avviso pubblico online.

“La Consulta Giovanile – ha spiegato il sindaco Domenico Messinese – è un organismo di partecipazione alla vita e alle istituzioni democratiche che assicura ai giovani le condizioni per intervenire direttamente nei confronti degli organi elettivi comunali, contribuendo con le loro proposte e con i loro pareri alla fase di impostazione delle decisioni da adottare su temi di interesse giovanile relativi alla programmazione dell’attività rilevante per la comunità”. Soddisfazione è stata espressa da Alessandra Ascia, presidente del Consiglio Comunale, che ha approvato il relativo regolamento lo scorso 26 giugno.