Continua la solidarietà per Graziano. “Gela, non ti fermare!”

Secondo appuntamento per aiutare Graziano. Dopo il successo ottenuto al Teatro Eschilo, che ha visto raccogliere 2555 euro, si replica con un’altra serata dedicata alla musica. Una Jam Session che vedrà alternarsi anche stavolta band e cantanti gelesi, uniti per un’unica causa: la solidarietà nei confronti di un ragazzo malato di tumore che attende solo di volare in America per tornare a vivere. Gela in questi giorni ha già dato prova di avere un grande, grandissimo cuore aperto alla beneficenza e all’aiuto verso il prossimo. Si è fatto tanto fino ad oggi, ma non è ancora abbastanza, anche il più piccolo contributo può essere grande ed essenziale. A organizzare questo secondo appuntamento, che si svolgerà stasera, venerdì 30 gennaio, al Contro Corrente, è stato ancora una volta il comitato spontaneo di artisti e amici di Graziano. Basta un’offerta libera per accedere al lido, a partire dalle 22:00 e divertirsi con tanta buona musica. La solidarietà, comunque, non si arresta qui: si proseguirà domani mattina nell’Aula Magna di Piano Notaro in cui tutti gli istituti superiori della città si incontreranno per offrire anche loro un importante contributo. Pure lo sport si attiverà per avviare raccolte fondi attraverso offerte spontanee dei tifosi e devolvendo i ricavati degli ingressi. Forza Gela, rimanendo uniti il cancro non fa più paura.