Controlli nelle zone della movida gelese. Elevate 50 multe, identificati 541 persone e 326 mezzi

Controlli nei quartieri periferici e nelle zone della Movida gelese del centro storico, da parte degli agenti del Commissariato di Gela, in collaborazione con le  unità di rinforzo del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo.  Centinaia le persone sottoposte a controlli identificativi, le contestazione alle infrazione del Codice della Strada, nonché i controlli alle targhe ed ai veicoli che quotidianamente transitano lungo le arterie principali di Gela. In particolare durante il servizio di questa settimana sono state identificati 541 persone e 326 mezzi, ed elevate 50 contravvenzioni al C.D.S. Nella circostanza sono state controllate 90 persone sottoposte ad obblighi,  e svariate perquisizioni a persone e a cose.
I controlli saranno ulteriormente intensificati con pattugliamento, secondo le disposizioni del Dirigente del Commissariato Francesco Marino,  al fine di prevenire i fenomeni incendiari che nel corso del tempo si sono realizzati nel territorio.  In ausilio alle pattuglie  vi sono nuove strumentazioni in fase di sperimentazione.