Controlli sulla movida gelese, nel centro storico: ecco tutti i numeri

Proseguono i controlli durante i week-end da parte dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione Carabinieri di Gela, per contrastare il fenomeno delle “stragi del sabato sera”. I militari lo scorso fine settimana hanno effettuto controlli presso la Piazza Umberto I, la zona di Piazza Sant’Agostino, la via Rossini ed il corso Vittorio Emanule. Segnalate alla Prefettura di Caltanissetta 2 giovani per uso personale di sostanze stupefacenti. I controlli sono iniziati nel corso del pomeriggio di venerdì e si sono protratti fino alla notte di sabato sera, e sono stati culminati con la cinturazione della zona circoscritta la Piazza Sant’Agostino. I militari hanno controllato al suo interno i cittadini e se  gli esercizi pubblici presenti rispettassero le prescrizioni previste dalle leggi nazionali e dalle ordinanze comunali. In totale 189 persone controllate, perquisite 24 persone, fermati 93 tra autoveicoli e motoveicoli ed elevate 17 contravvenzioni al Codice della Strada. In particolare sono stati sequestrate 3 tra autovetture, per mancata copertura assicurativa, e 2 motocicli per il mancato uso del casco protettivo.