Il Coordinamento delle donne per il territorio di Gela incontra Laura Boldrini.

Una delegazione del Coordinamento delle donne per il territorio di Gela sarà a Roma oggi mercoledì 5  luglio e domani 6 luglio.

Lo scopo di questi incontri è quello di richiamare l’attenzione sulle tante questioni aperte del territorio di Gela e ribadire la necessità di interventi che diano risposta sulla crisi occupazionale e socio-economica.

Incontreranno oggi pomeriggio la Presidente della Camera Laura Boldrini ed il Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti, mentre altri incontri sono in fase di definizione.

Le donne del Coordinamento per il territorio di Gela incontreranno i rappresentanti di altri Enti con cui è in corso da diversi mesi un confronto sullo sviluppo di possibili interventi nel territorio gelese.

Questa trasferta a Roma scaturisce a seguito di una lettera aperta inviata nei giorni scorsi ad alcuni rappresentanti delle Istituzioni nella quale si sottolinea tra l’altro come “durante quest’ultimo anno la nostra città ha assistito all’ennesima danza disperata di tavoli e proclami che promettono lavoro e bonifiche e che poi spariscono dietro continui rinvii e solo apparenti ritorni”.

Le donne di Gela chiedono risposte concrete per il territorio, stanche del silenzio assordante attorno alle vicende.

Chiedono vengano prese in considerazione le istanze e le necessità delle cittadine e dei cittadini gelesi.

Sono madri, figlie, mogli dei lavoratori e dei disoccupati di questa città che continua ad essere offesa e dilaniata da una disoccupazione ai picchi e dall’inquinamento lasciato da un’industrializzazione senza sviluppo.

Non si rassegnano le donne di Gela e non hanno intenzione di retrocedere.

A Gennaio 2016 hanno costituito  il Coordinamento Donne per il Territorio di Gela, mettendosi in prima linea per la rinascita culturale e sociale di questa città.