Cosima Stasi, nuovo prefetto di Caltanissetta. Mancuso: la sua formazione un valore per la provincia

C’è grande attesa per l’arrivo a Caltanissetta del nuovo prefetto Cosima Stasi, 58 anni.

Nominata ieri l’altro dal Ministro della difesa, il nuovo prefetto attiva da Crotone,   ed è abilitata all’esercizio della professione di Avvocato. Ha conseguito anche un Master in Management pubblico con l’Università di Perugia e la Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno.

Entrata in carriera nell’aprile del 1989, ha lavorato presso le Prefettura di Matera, Taranto e Verona, oltre che a Reggio Calabria. A Reggio Calabria dal 5 maggio 2014 ha ricoperto l’incarico di Viceprefetto Vicario, occupandosi, tra l’altro, del coordinamento degli arrivi di navi di migranti presso il Porto di quel Capoluogo. E’ stata promossa Vice Prefetto con decorrenza 1 gennaio 2006. Nel Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2017 è stata nominata Prefetto di Crotone, a decorrere dal 21 agosto 2017.

Ha ricoperto numerosi incarichi

E’ stata insignita delle onorificenze di Cavaliere in data 2 giugno 2010 e di Cavaliere Ufficiale in data 16 ottobre 2016.

“Accolgo con fiducia il nuovo Prefetto di Caltanissetta, avv. Cosina Di Stani. La sua formazione e la sua esperienza sul campo parlano chiaro: per la provincia è senza ombra di dubbio un valore aggiunto che saprà farsi apprezzare per professionalità e dedizione alla causa.” Ha detto il Coordinatore di Forza Italia per la provincia di Caltanissetta, on. Michele Mancuso, in merito alla nomina del nuovo Prefetto cittadino.

 

“È per tale ragione – conclude il Parlamentare – che animato dai migliori propositi, confidando di andarla presto a trovare, le auguro buon lavoro, per il bene della provincia nissena, cuore pulsante della Sicilia che punta all’eccellenza.”