Cresce il tasso di disoccupazione giovanile. Crollano i contratti stabili

Istat le persone in cerca di lavoro sono 2.613.000 in aumento di 81.000 unità  rispetto ad agosto e in calo di 288.000 unità su settembre 2017.

L’Istituto spiega che nella fascia tra i 15 e i 24 anni il tasso di occupazione è al 17,3%, invariato su agosto.

Il tasso di inattività tra i 15 e i 64 anni complessivo a settembre è al 34,5% in calo di 0,1 punti su agosto. Gli inattivi tra i 15 e i 64 anni sono diminuiti a settembre di 43.000 unità su agosto e di appena 19.000 unità su settembre 2017.

 

A settembre gli occupati diminuiscono di 34.000 unità su agosto (-0,1%) mentre su settembre 2017 sono in aumento di 207.000 unità. Dopo la crescita registrata ad agosto si ha un calo del tasso di occupazione (al 58,8%).

Crollano i contratti stabili. A settembre i lavoratori con contratto dipendente a tempo indeterminato si riducono di 77.000 unità su agosto e di 184.000 unità su settembre 2017.