Crisi idrica nelle campagne gelesi Messinese punta sull’acqua del Ragoleto e sulle reflue depurate

Il sindaco di Gela Domenico Messinese vicino agli agricoltori che hanno manifestato stamani contro la crisi idrica nelle campagne.

Il primo cittadino ha anche partecipato al primo incontro,  che si è tenuto ieri a Palermo con il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, durante il quale si stanno cercando delle soluzioni per risolvere il problema di carenza di acqua.

“A breve termine, per salvare l’annata – ha detto  Messinese -, confidiamo che venga utilizzata quota parte dell’acqua del Ragoleto, mentre per dare sostegno costante al comparto bisogna accelerare sul progetto presentato da questa amministrazione comunale, già l’anno scorso, relativamente al riuso delle acque reflue depurate per usi irrigui”.

Ci sarà un altro  incontro a Palazzo d’Orleans  che si terrà martedì prossimo per concretizzare le vie percorribili.

Intanto gli agricoltori hanno fatto emergere altre criticità, come l’endemica rottura delle tubature, che finiranno sul tavolo palermitano della prossima settimana.