Crocetta, 33 assessori in 24 mesi. Ha superato anche Cuffaro e Lombardo

In Sicilia la poltrona di assessore scotta e rischia di bruciare chi ci sta seduto per troppo tempo. Da quando è stato eletto due anni fa per il presidente Rosario Crocetta cambiare assessori è diventato un vero e proprio lavoro. In 24 mesi ha  nominato 33 assessori, più di uno al mese. 22 le sostituzioni.  Crocetta ha superato perfino i suoi due predecessori, Cuffaro e Lombardo. Nello stesso arco di tempo, in Lombardia Roberto Maroni ha perso quattro assessori, mentre nel Lazio Nicola Zingaretti ne ha sostituito soltanto uno. L’ultimo arrivo è Ettore Leotta, giudice amministrativo in pensione ora neo assessore alle autonomie locali, difficile sapere quanto rimarrá a Palazzo D’Orleans. E pensare che a giugno il presidente aveva detto “non posso fare un rimpasto ogni due mesi”

Articoli correlati