Csag: passaggio a Catania? Finora un solo candidato a sindaco di Niscemi lo ha inserito nel programma

Finora un solo candidato a sindaco di Niscemi ha inserito nel programma l’adesione alla città metropolitana di Catania.

A metterlo in evidenza il Csag (comitato per lo sviluppo per l’area gelese), che  il 15 maggio ha consegnato ai sette candidati per le prossime amministrative un documento per sollecitare l’inserimento di tale passaggio nei loro programmi.

Questo quanto riportato nel programma del candidato:   “Un compito fondamentale che porterà avanti con forza la nuova amministrazione sarà quello di richiedere alla Regione la piena attuazione dell’iter legislativo conclusivo del passaggio del comune di Niscemi alla città Metropolitana di Catania in favore della quale si sono già pronunciati i cittadini con il referendum ed il consiglio comunale”.

“Vogliamo ricordare – hanno detto i componenti del Csag- a tutti i candidati a Sindaco ed al Consiglio Comunale di Niscemi che ben due delibere sono state prodotte in tal senso oltre che, un referendum confermativo votato da oltre 2.500 cittadini niscemesi, il risultato fu del 97% favorevole all’adesione a Catania.

Ci auguriamo che questo importante esempio di democrazia partecipata possa diventare argomento da trattare in questa competizione elettorale per tutti i candidati di Niscemi, quale valore da propugnare, nel rispetto dei cittadini niscemesi che nel 2014 si sono chiaramente espressi, senza dubbio alcuno.”