Da ieri senza gas e elettricità i residenti del palazzo di via Amburgo

Non riescono ancora ad utilizzare appieno la loro casa i residenti del palazzo coinvolto nell’incendio delle due auto parcheggiate in via Amburgo. Non ancora ripristinata la conduttura di gas per l’appartamento del secondo piano, e finora interrotta anche l’erogazione di energia elettrica a causa dei danni ai cavi elettrici. Un disagio che si somma ai danni subiti. La facciata del palazzo è completamente annerita, vetri rotti, e portone seriamente danneggiato. Abbiamo incontrato uno dei tre residenti che nella mattina di ieri  sono stati svegliati dalle fiamme che hanno invaso la loro palazzina. La signora stamattina era fuori che guardava la sua casa e con voce ancora turbata ci ha detto: “Dormivo ancora quando alla porta ho sentito bussare, erano i vigili del fuoco. La mia cucina era completamente invasa da fumo nero”. L’incendio è divampato verso le 6:30 di ieri mattina, e quello che poteva succedere è inimmaginabile. “Ho sentito una grande puzza di gas e ho avvertito uno dei vigili, ma già la squadra era a lavoro per ripristinare la conduttura”.  Il peggio è stato scongiurato grazie all’intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco. Intanto procedono le indagini da parte delle Forze dell’Ordine, per cercare di individuare i responsabili. Proprio a due passi dalla palazzina vi sono delle telecamere di sorveglianza. 
 

Articoli correlati