Dai domiciliari al carcere. Gelese arrestato per estorsione e associazione mafiosa

Dai domiciliari al carcere per continuare a scontare la pena. Il gelese Sciascia Filippo Gelese classe 1947, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Gela, in esecuzione dell’ordine emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Gela Ufficio. Il pregiudicato stesso dovrà proseguire a scontare la pena sino al 22 maggio 2018 in carcere  perché condannato per i reati di concorso in estorsione e associazione mafiosa. I fatti sono stati commessi in Gela e altri comuni della Provincia di Caltanissetta dall’anno 1994 sino al 2000. 

Articoli correlati