Debiti fuori bilancio Tekra: la III commissione consiliare propone l’accertamento dell’utilità del servizio

Chiedere all’Amministrazione comunale gelese il ritiro della proposta di deliberazione relativa al riconoscimento del debito fuori bilancio nei confronti della Tekra srl, avente ad oggetto il pagamento delle spettanze per il servizio di raccolta dei rifiuti. Questo quanto deciso dalla Commissione Bilancio e Programmazione, il cui presidente è Salvatore Scerra, e composta dai consiglieri Romina Morselli, Sandra Bennici, Vincenzo Cirignotta e Simone Morgana.La commissione`si è riunita oggi, valutando i  pareri del Collegio dei Revisori dei Conti, nonchè della deliberazione della Corte dei Conti, inviata al Consiglio Comunale il 16 giugno scorso. Questa decisione scaturisce dal fatto che la Sezione Controllo della Corte dei Conti, ha rilevato, che in tema di Debiti fuori bilancio non supportati da sentenze esecutive, il Consiglio Comunale deve esercitare un ampio apprezzamento discrezionale, che nella fattispecie del debito Tekra, concerne l’accertamento dell’utilità e dell’arricchimento derivanti dalle forniture effettuate in violazione delle ordinarie procedure di spesa. 
Questo anche al fine di superare la situazione di stallo del Consiglio Comunale, determinato dalle diverse e contrastanti valutazioni politiche provenienti dai diversi gruppi consiliari.

Articoli correlati