Deceduto l’ex sindaco di Gela Aldo Clementino. La sua vita tra impegno politico e cultura

“Dopo molti anni di infermità passati in casa, all’età di 82 anni, mio padre Aldo Clementino è deceduto”, questo l’annuncio di Giuseppe Clementino, figlio dell’ex sindaco di Gela che, dopo un lungo ricovero in una struttura di riabilitazione, è volato in cielo.
I funerali si svolgeranno domani alle 11.00 nella chiesa di Sant’Antonio di Gela.
“Per oltre trenta anni, dal 1962 al 1992, mio padre è stato un amministratore locale della Democrazia Cristiana in una tra le più difficili realtà industriali del nostro sud. Nella prima metà degli anni ’70 svolse con passione e dedizione il ruolo di sindaco. Il Consiglio comunale di Gela è stata la sua casa per buona parte della sua vita. ” Ha detto Giuseppe.

“Da bambino se volevo vedere mio padre sapevo che lui non era mai a casa ma in quell’enorme palazzo bianco che chiamavano municipio. Il resto del tempo lo passò nel suo studio legale o nella scuola in cui era docente. Mi ha insegnato ad amare i libri della sua biblioteca e la storia millenaria della nostra Sicilia era il nostro ricorrente argomento di dialogo. Solo in parte è riuscito a trasmettermi la passione per la politica.” Ha aggiunto Giuseppe a cui vanno le nostre condoglianze.