‘Io dico no ai botti di Capodanno’, state accanto ai vostri cani e gatti stasera

Chi ha un cane o un gatto sa quanta paura provino con i botti di Capodanno.

Sono tanti i messaggi che da giorni, come sempre in questo periodo, circolano su internet per sensibilizzare la gente a evitare i classici giochi pirotecnici per salutare il nuovo anno, evitando così di intimorire i nostri amici a quattro zampe.

Gli animali sono più sensibili ai rumori e si spaventano. Per aiutarli ad affrontare queste paure ci sono comunque alcuni consigli da seguire. Fra questi innanzitutto quello di evitare di lasciare cane e gatto da soli a casa stanotte e di non permettere che possano raggiungere verande e balconi, non sarebbe da escludere infatti il rischio che, spaventati, possano saltare giù.

È bene far sentire loro la nostra presenza, coccolarli e rassicurarli e lasciare che possano nascondersi dove si sentono più al sicuro, anche nei posti e nelle stanze che in genere vengono loro vietati. Non forzarli e non rimproverarli, distrarli con un gioco o semplicemente alzando il volume della televisione per coprire il rumore dei botti. Facciamo in modo che anche per loro possa essere un buon inizio.