Dipendenza da droga e alcool, disturbi alimentari, ansia, bullismo: IAMREV incontra gli studenti di Gela per invitarli ad affrontare la vita

Dopo aver incontrato gli studenti di alcune scuole superiori della città di Gela, il movimento studentesco IAMREV Project questa sera saranno presso l’hotel Villa Peretti per la tappa finale.

Alla base della comunicazione vi è l’intenzione di trasmettere ai ragazzi valori quali il rispetto per gli altri e il coraggio di affrontare le sfide della vita, avendo consapevolezza del proprio potenziale e coltivando passione nella propria esistenza. La non violenza, il perdono e la gratitudine sono messaggi che IAMREV mira a fan comprendere fino in i giovani che oggi, troppo spesso, tendono a trascurare il valore della propria vita e del proprio corpo per mancanza di amore, soprattutto per sé stessi, ma anche verso gli altri.

IAMREV non parla solo di valori e principi, ma concentra l’attenzione dei più giovani intorno a tematiche sulle quali deve crescere la sensibilizzazione: dipendenza da droga e alcol, disturbi alimentari, ansia, paura, depressione, problemi di autolesionismo, bullismo, cyber-bullismo e quant’altro, temi che, purtroppo, oggi vedono protagonisti troppi ragazzi. Entusiasti gli studenti, che hanno accolto con interesse alcuni esponenti del movimento che, con seminari, convegni e conferenze, hanno già attraversato le scuole di tutta Italia.