Dipendenti da Whatsapp: smette di funzionare per un paio di ore ed è panico

Whatsapp smette di funzionare per un paio di ore e tutti entrano nel panico per i tentativi andati a vuoto e  raccontanti su Facebook.

“Perchè Whatsapp non mi funziona?” Il  tam tam sulla rete  è iniziato intorno alle 22.30 di ieri sera , ed è subito si è diffuso l’hastag su Twitter e Facebook: #whatsappdown.

L’app di messaggistica più diffusa ha smesso di funzionare su tutti gli smartphone, sia su quelli con sistema operativo Android, sia sugli iPhone. Il blocco è durato fino alle due di notte, ma non è la prima volta negli ultimi tempi che si riscontrano problemi  sull’applicazione che ha reso tutti dipendenti.

Non era più interessante approfittarne per leggere un libro o vedere un bel film? No! In quelle ore si sono raddoppiati i post su facebook e twitter. Tutti a raccontare i propri tentativi:telefono spento e riacceso più volte, applicazione scaricata e reinstallata.

“Una spunta, due spunte… adesso sono persino azzurre. Perché non mi risponde se ha letto il messaggio?” Quest’applicazione può arrivare ad essere molto più di un semplice mezzo di comunicazione. La dipendenza da WhatsApp è più frequente di quello che si crede, e può darsi che ne siate afflitti senza nemmeno saperlo. Nessuna notizia sul perché sia avvenuto il blocco, ma a quanto pare il fenomeno non ha interessato solo l’Italia ma un po’ tutto il mondo.