Disagi nella struttura di via Ossidiana, cavi scoperti e soffitto in pessime condizioni

Disagi nell’ampia struttura di via Ossidiana, all’interno della quale si muovono diverse associazioni. Da mesi, infatti, la parte dello stabile in cui operano i volontari della Protezione Civile versa in condizioni critiche e per le quali più volte sono stati sollecitati interventi da parte degli organi competenti, senza però aver ottenuto finora riscontri positivi. Chi transita nella zona, infatti, è costretto a fare i conti con i cavi elettrici abbandonati sull’asfalto e sopra cui passano giornalmente mezzi di soccorso e volontari. Per non parlare delle condizioni del tetto, coi controsoffitti privi di pannelli. Una situazione che crea non pochi problemi alle realtà di volontariato che da tempo operano all’interno della struttura e che sono stanchi ormai di aspettare che qualcuno si faccia carico delle difficili condizioni dell’edificio e intervenga al più presto per garantire anche la giusta sicurezza a operatori e utenti. Intanto, continuano i lavori di ripristino e manutenzione relativi alla parte della struttura dove opera la Casa del Volontariato.

Articoli correlati