Domani al teatro Eschilo importate seminario sulla psichiatria. Tanti gli esperti a confronto

Si terrà domani, venerdì 10 febbraio, al teatro Eschilo di Gela il seminario dal titolo “I disturbi psichici nella globalizzazione. Dalla crisi del campo familiare ai sistemi di cura per dipendenze, anoressie e distruttività”.  L’evento, che avrà inizio alle ore 10:00, è stato promosso da una grande alleanza tra associazioni e professionisti approfondirà le forme di disagio che spesso sono tenute nascoste o per le quali non si sa a chi rivolgersi. Saranno due professionisti in questo settore a incontrare famiglie, insegnanti, genitori, catechisti,  volontari. Si tratta dello psichiatra  Francesco Comelli e dello psicoterapeuta Alessandro Raggi. Accanto a loro ci saranno alcuni dei professionisti locali impegnati a vario titolo nella costruzione di una comunità educante a Gela. Ci sarà la dott.ssa Nuccia Morselli, psicologa e psicoterapeuta, responsabile scientifico del convegno a moderarlo. Animeranno il forum con le domande Viviana Aldisio, Dirigente scolastico, Vincenzo Castellana, Architetto, esperto di strategic design, Cristoforo Cocchiara, Pediatra, Emanuela d’Arma Avvocato Rotale e Presidente U.G.C.I. Gela, Maria Concetta Goldini, Professoressa di Lettere e giornalista, Vincenzo Madonia, presidente MoVI Gela, Rita Maniglia, Nutrizionista, Rosalba Marchisciana Dirigente scolastico, Maria Antonietta Paglia Assistente sociale, Ferdinando Siringo, Presidente MoVI Sicilia.
 
 
Il prof. Francesco Comelli è Psichiatra- Psicoanalista SPI Società Psicoanalitica Italiana,  Dir. Scientifico ABA, Associazione studi e ricerca Anoressia e Bulimia, Membro  didatta dell’ Istituto Italiano Psicoanalisi di Gruppo, Didatta Istituto Italiano  Psicoanalisi di Gruppo di Milano, Professore di Etnopsicopatologia, Università di Urbino e Coordinatore scientifico del progetto nazionale Basti Menti.
 
Alessandro Raggi è psicoterapeuta e psicoanalista junghiano, responsabile dell’Organizzazione dei Centri ABA in Italia, insegnante presso la scuola di specializzazione in Psicoterapia Analitica AION di Bologna e cura la rubrica semestrale “DCA e nuove dipendenze” per la rivista scientifica di Psicologia del Profondo “Il Minotauro”.
L’ingresso gratuito sarà possibile fino ad esaurimento dei posti disponibili. L’evento è aperto a tutti coloro che si sentono interpellati della questione educativa.
 
L’iniziativa è promossa del MoVI Gela in partenariato con Cantiere Gela, La Diocesi di Piazza Armerina, il supporto del CeSVoP ed il Patrocinio del Comune di gela.