Domenica all’insegna della solidarietà: arance biologiche per garantire la trasferta ad Arezzo agli atleti dell’Orizzonte

Una domenica intensa per il Kiwanis club, guidato da Giuseppe Pace e per gli atleti dell’Orizzonte di Natale Saluci.

Ieri mattina, infatti, come annunciato nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto “La vitamina C sostiene”, si sono tenute le iniziative volte a promuovere la solidarietà e rientranti nella quarta edizione del ‘Volley week’, la settimana di pallavolo unificata che in Sicilia ha avuto la sua unica tappa a Gela.

Durante la mattinata, si è svolta una piccola partita di pallavolo presso la chiesa Sacro Cuore tra atleti Special Olympics e i giovani scout della parrocchia; nel pomeriggio, invece, esibizione al PalaEcoplast prima del match tra Ecoplast volley, realtà coinvolta nel progetto e il Mondo volley Messina.

A sposare l’iniziativa di solidarietà anche la società Ecoplast srl dei fratelli Angelo e Totò Gatto e la Comar di Gaetano Contrafatto.

Quest’ultima ha donato cento sacchetti di arance biologiche, che sono poi stati venduti dietro un piccolo compenso di cinque euro, al fine di permettere agli atleti speciali dell’Orizzonte di partecipare alla trasferta ad Arezzo, dove si terrà il campionato italiano di sport unificato che si terrà dal 31 maggio al 2 giugno.

“Abbiamo trascorso una domenica in compagnia dei ragazzi dell’Orizzonte Gela – ha affermato Pace – abbiamo venduto una buona parte delle arance e consegnato un contributo in denaro da parte di uno degli imprenditori coinvolti attraverso il nostro club. Se qualcuno volesse contribuire alla realizzazione del nostro progetto, troverà le nostre arance in via Palazzi 70, presso la Cartolibreria Moscato. Il ricavato è sempre interamente destinato ai giovani campioni dell’Orizzonte Gela. Affrettatevi, non sono molte le confezioni rimaste”.