“Dov’è il calendario dell’estate gelese?”, la consigliera Pingo attacca l’amministrazione

Nonostante la pioggia degli ultimi giorni, l’estate é già iniziata e del calendario di appuntamenti per la città di Gela ancora neanche l’ombra.

A tuonare contro l’amministrazione è stata la consigliera Maria Pingo che ieri sera, in occasione di un consiglio comunale monotematico sul rilancio del centro storico, ha alzato un po’ i toni della voce contro il sindaco Domenico Messinese, presente in aula consiliare insieme al vicesindaco Simone Siciliano e all’assessore Francesco Salinitro.

“L’estate è già iniziata – ha affermato nervosa la Pingo – e l’amministrazione che cosa ha fatto per incrementare lo sviluppo economico di questa città? A parlare è facile, ma nei fatti è molto più difficile”. A fare alterare la consigliera sono stati i complimenti e i commenti di approvazione della giunta presente nei confronti dell’ambizioso progetto presentato dalla IV Commissione sviluppo economico, che mira a valorizzare il centro storico.

“Non dovete aspettare le commissioni – ha continuato battendo il pugno la Pingo – dovete essere voi a intervenire concretamente, a creare opportunità e iniziative per questa città. Non possiamo dire di ‘essere’ senza aver prima dato”.

Intanto, il bando è stato pubblicato da tempo e la città resta in attesa della sua estate. Non può piovere per sempre, in tutti i sensi.

Articoli correlati