Due coppie in auto, con hashish. Un arresto e tre denunce

 Viaggiano in quattro, due coppie, a bordo di una Opel Corsa, fermati e controllati da poliziotti, sono stati sottoposti a perquisizione, poiché alcuni di essi conosciuti per i numerosi pregiudizi di polizia in materia di stupefacenti, ritrovando addosso ad una ragazza un panetto di 100 grammi hashish, di cui il fidanzato, Militello Francesco, di 30 anni, ne rivendica la paternità; le successive perquisizioni a casa del medesimo giovane, hanno permesso di ritrovare anche materiale per il confezionamento dello stupefacente e un bilancino di precisione. Il fatto è avvenuto nella città di Niscemi, nell’ambito dell’operazione di controllo del territorio, effettuata dagli agenti del Commissariato niscemese, ai fini della prevenzione e contrasto al mercato illecito degli stupefacenti. il niscemese Militello Francesco, già gravato da numerosi pregiudizi di polizia, è stato arrestato perchè colto il flagranza di reato ai fini dello spaccio. Gli agenti hanno denunciato anche le due donne, A. D. di 23 anni e M. H. di 28 anni,  e uomo C. F. di 18  anni