Due prestigiosi concerti per il pianista gelese Alberto Ferro: un successo dietro l’altro

Continua la scalata al successo per il pianista gelese Alberto Ferrto. Dopo il prestigioso premio e l’esibizione  al Teatro La Fenice di Venezia, Alberto Ferro, suonerà al Bozar di Bruxelles  (centro di Belle Arti Belga) e alla Philarmonie di Lussemburgo (sede della Orchestra Filarmonica)  il 18 e 19 gennaio 2016. Per questi due Concerti è scritturato dalla famosa e prestigiosa casa di costruzione e vendita di pianoforti Steinway & Sons UE. Il programma prevede musiche del compositore romantico Russo Sergej Rachmaninov (Elegia, Variazioni su un Tema di Corelli e tutti gli Etudes-Tableaux dell’op. 39). Il giovane pianista,  che ha appena 19 anni, è allievo dell’Accademia Pianistica Siciliana, e ha ottenuto importanti affermazioni nel 2015:  Primo Posto alla trentaduesima edizione del Premio Venezia, e Secondo Posto al 60° Concorso Internazionale Ferruccio Busoni di Bolzano.  Per il pianista si susseguono gli appuntamenti e dopo il Gran Concerto di Capodanno al Teatro Sangiorgi di Catania, il 31 gennaio, Ferro si esibirà al Teatro Massimo Vincenzo Bellini, dove suonerà in un recital.