Emergenza rifiuti: in via Crispi blatte, topi e…vermi. Rabbia fra i residenti

Questo è quello che rimane dei cumuli di immondizia depositati sui marciapiedi delle strade e lasciati lì per giorni al sole. Di topi, blatte e insetti di tutti i tipi a causa dei rifiuti ne abbiamo già a lungo parlato, ma dei vermi ancora no. Un’immagine che disgusta e che ha suscitato la rabbia e lo sdegno dei residenti della centralissima via Crispi, a ridosso della gradinata che conduce in via Recanati. Nella zona operano diverse attività commerciali, dalle farmacie ai negozi di alimentari e abitano tantissime famiglie. Si è svegliata così stamattina una delle vie più trafficate e vero punto nevralgico della città. Questo, purtroppo, è quello che rimane di quella che un tempo a buon titolo era “A strata i ll’amuri”, una via che oggi potrebbe essere ridenominata “A strata da munnizza…e non solo”.