Emergenza rifiuti, inviata una nota all’Asp di Caltanissetta

Inviata una nota al responsabile dell’igiene pubblica dell’ASP di Caltanissetta affinché intervenga al più presto per far fronte all’emergenza che sta vivendo Gela ormai da diverse settimane a questa parte. A farsene carico è stato l’ex assessore ai lavori pubblici nonché attuale consigliere comunale Carmelo Casano. “In questi giorni la città è invasa da cumuli di immondizia che creano notevoli problemi di natura igienico-sanitaria, viste anche le alte temperature estive e l’odore neausebondo che siamo costretti a respirare ogni giorno – ha scritto in in comunicato Casano – qualcuno addirittura è stato costretto a rivolgersi alle cure mediche. Cumuli di spazzatura si registrano anche nelle zone balneari di Manfria, Roccazzelle e lungomare dove i topi sono i veri protagonisti del nuovo turismo. Il Primo cittadino è sicuramente impegnato in altre incombenze comunali importanti come quella di lasciare la città senza mercato settimanale da tre settimane e chissà per quanto tempo ancora – e nel ringraziare il nuovo assessore al ramo per il turismo ha poi concluso – i topi nella città greca arrivano in massa”.

Articoli correlati