Eni a Gela: dall’oro nero al gas. Incontro stamani a Palermo

Tavolo istituzione  stamani a Palazzo d’Orleans, tra Regione, Comune di Gela e Eni sulla possibilità di relaizzare una stazione di rifornimento di Gas Naturale Liquefatto sul Mediterraneo.  Tra le fasi salienti, si lavora al consolidamento della domanda. Se la Regione mira a puntare sull’alimentazione sostenibile dei pescherecci siciliani, il Comune di Gela ha già avviato dei contatti con altri operatori economici, anche esteri, per attirare nuove quote di mercato. “Dall’oro nero al gas – ha commentato il vice sindaco Simone Siciliano – ci muoviamo nella direzione europea delle fonti energetiche a bassa emissione di Co2”. Durante l’incontro si è trattata anche la questione degli oneri di compensazione. “Già la prossima settimana – ha annunciato il sindaco Domenico Messinese – ci confronteremo con i capigruppo in Consiglio Comunale per tracciare le opere prioritarie da realizzare”.