Eni Gela, avvio dell’impianto fotovoltaico. Continua il processo di riconversione

 

È stata completata la costruzione e la messa in esercizio dell’impianto che fornirà energia alla raffineria di Gela per conto di Eny New Energy. 

La struttura, realizzata da Enerray,  sarà in grado di sviluppare una potenza di 995 kWp, con una capacità di produzione pari a 1.956 MWh/anno, ottenuta grazie all’utilizzo di tracker monoassiali di ultima generazione, che permettono ai 2.884 pannelli policristallini installati di orientarsi a seconda della posizione del sole.

L’impianto si inserisce nel processo di riconversione della raffineria di Gela. La raffineria a ciclo tradizionale diverrà infatti un impianto di produzione di bio-carburanti, riuscendo a rispondere alle più recenti direttive europee che impongono, su impianti di nuova costruzione, la riduzione delle emissioni di gas serra del 60% su tutta la filiera.